Hai scelto di usare uTorrent come programma principale per scaricare file dalla rete Torrent ma non sei soddisfatto pienamente dalle sue prestazioni? Vorresti qualche “dritta” su come impostarlo al meglio per velocizzare i download e non rallentare troppo la navigazione in Internet quando il software è in esecuzione? Allora lasciatelo dire, sei capitato nel posto giusto al momento giusto.

Nella guida che trovi qui sotto, ho infatti raccolto alcuni suggerimenti su come impostare uTorrent che ti aiuteranno a configurare il programma nella maniera più adatta alla tua connessione Internet, velocizzando i download ed evitando di saturare la banda a disposizione della navigazione online. Ti assicuro che l’operazione è molto più semplice di quello che immagini. Dai, provaci.

Se vuoi imparare come impostare uTorrent, il primo passo che devi compiere è regolare i parametri della connessione in modo da rendere più veloci i download e non saturare la banda quando scarichi dalla rete Torrent. Avvia quindi il programma e seleziona la voce Setup automatizzato (oppure Configurazione guidata) dal menu Opzioni. Nella finestra che si apre, accertati che ci sia il segno di spunta accanto alle voci Banda e Network e clicca sul pulsante Avvia i test per consentire ad uTorrent di rilevare la velocità della tua connessione e controllare che le porte del router siano aperte.

La procedura richiede pochi secondi. Se i test vanno a buon fine ed accanto alle voci Banda e Network compaiono due segni di spunta verdi (), fai click sul pulsante Salva & chiudi e il programma provvederà a calibrare automaticamente i valori relativi alla connessione in maniera ottimale.

Se al posto del segno di spunta verde accanto alle voci Banda e Network compaiono delle X rosse o dei segni di spunta gialli (), significa che uTorrent non riesce ad accedere correttamente ad Internet e quindi bisogna aprire le porte usate dal programma nel router. Se non sai come si fa, trovi tutte le istruzioni relative a questa operazione nella mia guida su come usare uTorrent.

In alcuni casi, dopo l’apertura delle porte nel router potrebbe essere necessario anche sbloccare uTorrent nel firewall di Windows. Per fare ciò, vai nel Pannello di controllo e clicca prima sull’icona Sistema e sicurezza e poi sulla voce Consenti programma con Windows Firewall. Clicca quindi sul pulsante Modifica impostazioni e barra le due caselline collocate accanto al nome di uTorrent. Se il programma non è in elenco, selezionalo manualmente dalla lista dei software installati sul PC facendo click sul pulsante Consenti un altro programma.

A questo punto, dovresti essere riuscito ad impostare uTorrent nel miglior modo possibile per la tua connessione Internet, ma c’è ancora qualche altro passaggio che puoi effettuare per aumentare le performance del programma. Ad esempio, attivando la funzione di cifratura del protocollo puoi bypassare i filtri che alcuni provider impongono sul traffico Torrent e scaricare alla massima velocità.

Per attivare questa cifratura, basta recarsi nelle impostazioni di uTorrent (menu Opzioni > Impostazioni, selezionare la voce BitTorrent dalla barra laterale di sinistra e selezionare l’opzione abilitata dal menu a tendina In uscita. Accertati inoltre che ci sia il segno di spunta accanto alla voce Permetti conn. in ingresso con critt. e clicca sul pulsante OK per salvare le impostazioni.

In casi particolari, ossia quando i provider utilizzano dei sistemi anti-P2P particolarmente aggressivi, al posto dell’opzione abilitata potrebbe essere necessario scegliere la voce forzata dal menu per la cifratura del protocollo. Questa impostazione, però, comporta una notevole diminuzione delle fonti utilizzabili per i download e quindi diminuisce la velocità di scaricamento generale.

Per concludere, voglio parlarti della funzione Pianificatore, che consente di ottimizzare l’uso della banda da parte di uTorrent e di programmare il comportamento del software in base ad orari specifici.

Recandoti nella sezione Pianificatore delle impostazioni di uTorrent e mettendo il segno di spunta accanto alla voce Abilita pianificatore, puoi selezionare i giorni e gli orari in cui limitare la banda a disposizione del programma (usando la tabella verde) ed impostare i limiti di download ed upload da utilizzare negli appositi campi. È davvero facile e può tornare utile in molte circostanze.